L’ESERCITO INFINITO DEGLI ESTRANEI

Questa è la mia più recente aggiunta alla raccolta in corso Esploratrici solitarie

L’ESERCITO INFINITO DEGLI ESTRANEI

Per la gran solitudine in cui vive
il Testimone è un fantasma.
Una volta lui era
un fantasma cattivo:
non agli altri ma a sé – un captivus
della sua ombra e colore oscuro;
la faccia della sua melancolia
era una taciturna amaritudine.
Ma adesso il Testimone sta mutandosi
in quasi-buono fantasma:
melancolia placata
e sfociata
in elegia di vita.

Di fronte all’infinito
esercito di estranei
che sciama lungo le avenues
il Testimone è ormai libero
da timore
e (con punta d’invidia) disagio.
Semplicemente, è curioso:
con un sorriso lieve e la fronte spianata,
camminando o seduto su una panca.
Venerabili padri hanno detto:
Curiositas è peccato.
Ma lui la sente
come una porta al bello
e un timido primo
gradino alla caritas. 

3 febbraio 2015
Bologna (verso New York)

Annunci

1 Commento

Archiviato in Esploratrici, Poesia

Una risposta a “L’ESERCITO INFINITO DEGLI ESTRANEI

  1. massimo_palladino@alice.it

    Caro Paolo Valesio, intanto un GRAZIE per la tua poesia che, inaspettata, oggi ha illuminato il mio video, durante questa giornata uggiosa di febbraio. Io non amo né il freddo né il cielo ingrigito. Leggendola, mi è venuto in mente quali siano i motivi comuni che abbiamo adesso ed è New York a giocare un ruolo fondamentale, per te che stai tornando ad insegnare in quella città-capitale del mondo e per me che, invece, voglio offrire, da turista, un viaggio primaverile, a mia moglie che non vi è mai stata. Sarà possibile conoscerci in quell’occasione? Magari! La tua poesia, mi ha fatto pensare anche all’esercito degli estranei che preme alle nostre frontiere, sventolando bandiere nere contro i crociati italiani. Questa è l’ultima novità dei tagliagole ed io, scusami, ne sono preoccupato. Comunque, a rivederci sul video, con molto piacere. Invece, se ti andrà, per comunicare direttamente, potremmo usare Skype. Comunque, grazie ancora per la tua poesia, tuo massimo palladino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...